Registrati | Accedi

News & scritti

Ricerca

Autore:

Titolo:

Anno (le 4 cifre):

Genere:


Scrittura per non soccombere

Mi guardo intorno un po' spaesata, quello che vedo è un mondo pieno di risorse, sapere ed enormi possibilità che brucia nelle diseguaglianze, dolori e abusi. Un mondo che va dritto dritto verso voragini sociali con lo smartphone in mano.  Quando ero bambina mi chiedevo come fosse stato possibile che gli uomini avessero crocifisso il figlio di Dio, la mia educazione è stata come si capisce cattolica. Mi sembrava un non senso, una contraddizione in termini. Ma per le nostre menti innocenti di allora la spiegazione era che l'uomo fosse stato sobillato dal demonio. É davvero sufficiente una spiegazione del genere? Davvero credere consente di mettersi al riparo da dolorose domande ed altrettante angosciose risposte? "Colpa del diavolo" consente di accettare quanto vediamo accadere? Qualcuno potrebbe obiettare che il mondo in fondo è sempre stato così e basta sfogliare un libro di storia che non si limita alla mera successione dei fatti, per leggere brutture ed infamie di ogni genere. Va bene ma l'uomo non è mai stato così colto e consapevole di sé come in questo periodo. Non voler sapere e non voler sentire non giustifica il crescente immondezzaio che alberga nei propri cuori. Di indifferenza ed egoismo moriremo tutti, un ombrello che ci ripara per sempre e comunque mi sembra impossibile. Mi guardo attorno attonita e a volte penso che il solo modo che ho per non soccombere sia scrivere. 


Amanda Decori pubblicato il 27.12.2017 [ Riflessioni ]


  Vuoi dare il primo "Mi piace" a questo scritto?


Commenti dei lettori
Per lasciare un commento Registrati | Accedi