Registrati | Accedi

Autori

Ricerca

Autore:

Titolo:

Genere:


Uno scritto a caso

LA SFINGE
[scritto] Sfinge egizia
Maria Pace
28.05.2012

GIORNO DOPO GIORNO

Poesia in romanesco 26 dicembre 1991

'N'antro giorno è passato,
come quelli che verranno;
oramai finito è l'anno,
nun avemio più svortato!
Se sperava de sta' mejio:
senza spinte né spintoni;
cianno rotto l'illusioni,
e bisogna che stai svejio.
Contavamo quasi tutti
su' la farce cor martello;
cianno rotto puro quello!
Cianno detto de'li lutti:
come fu de'le crociate,
come fu de'le purgate!

Pierluigi


Pierluigi Camilli pubblicato il 08.01.2008 [Poesia]


  Vuoi dare il primo "Mi piace" a questo scritto?


Commenti dei lettori
Per lasciare un commento Registrati | Accedi