Registrati | Accedi

Autori

Ricerca

Autore:

Titolo:

Genere:


Uno scritto a caso

Sistemi caotici
[scritto] Ebbene sì , abbiamo bisogno del caos ! Amen.
vento
21.10.2009

Figlio si, figlio no!

Ma dai sfogliamo la margherita, figlio si o figlio no? Il tic tac dell'orologio biologico è sempre più flebile e tu ti trovi sprovvista di soggetto per lo scopo riproduttivo o quello a tua disposizione ti garantisce una progenie di imbecillità conclamata. Esatto come l'aids!

Chissà perché si dice che: "la madre degli imbecilli è sempre incinta"? Ci si dimentica del formidabile contributo del genere maschile alla prosecuzione di questa genia. Eppure le cronache sono strapiene di esempi di maschile e limpida idiozia!

Tornando a noi non solo non hai la materia prima ma anche delle leggi di riproduzione assistita da scoraggiare le più agguerrite della maternità, figurati tu che se non fosse per la data di nascita continueresti a pensare che l'acne sul tuo viso è adolescenziale anziché allergico.

Qualcuno ti parla di tempi di "ora-o-mai-più", ma tu ti senti nel mai più da un pezzo.

Ed io dovrei procreare con questo cretino che mi dichiara i suoi sentimenti con un sms? Ma quanti cavolo di anni ha? Non ha ancora appreso che la bocca emette suoni diversi da quelli per indicare pappa, cacca, nanna? O cielo, non sapevo che l'elevata tecnologia trapiantata nel cellulare avesse contribuito violentemente alle regressione sentimentale fino ad un indecifrabile "TVB gigi".

Che figlio mi verrebbe fuori dal mio ovulo vecchio è stanco stimolato da uno spermatozoo prodotto da un TVB? Un cretino, ecco un cretino, l'ennesimo, il settemiliardesimo che parla per sms, mette l'aria condizionata per stare ai Caraibi d'inverno ed in Alaska d'estate. Con le gambe rachitiche dal muoversi solo in macchina ed al posto dei piedi i pedali di frizione e acceleratore, il freno è un qualcosa di cui si vocifera.

Basta sono sterile, sono felicemente sterile, sono coscienziosamente sterile. Così contribuisco a salvare il mondo!


daria cemonda pubblicato il 19.08.2007 [Testo]


  questo scritto ha 1 preferenze


Commenti dei lettori
Per lasciare un commento Registrati | Accedi